SENEGAL: "LA PETITE COTE"

Joal Fadiouth: isola di conchiglie

Joal Fadiouth: isola di conchiglie

La spiaggia di Saly

La spiaggia di Saly

Manufatti in cotone senegalesi

Manufatti in cotone senegalesi

 

SENEGAL: "LA PETITE COTE" - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: AV4SNS235

Quello del Senegal è un territorio estremamente vario. Nonostante sia uno degli Stati più piccoli dell'Africa, al suo interno è possibile trovare zone desertiche, savana e foresta tropicale. Oltre alle bellezze che offre la natura, il Senegal può vantare anche una ricca storia e un'affascinante cultura. 

 

Dakar, la capitale, ha diversi luoghi di interesse come la Grand Mosque, con il suo minareto che s'innalza per 67 metri e con gli interni e gli esterni riccamente decorati, che ne rappresenta il cuore spirituale.

 

Continuando, Il Monument de la Renaissance africaine è un’imponente statua di bronzo che s'innalza per 49 metri, rivolta verso l'Oceano. Rappresenta la riscossa di un'Africa che, nel XXI secolo, è "pronta a prendere in mano il proprio destino". Non perdete il Museo dell'IFAN, museo etnografico, che racchiude la storia del Senegal e dei popoli che lo formano ed il "mercato Kermel", per acquistare qualche souvenir, il monastero di "Keur Moussa" dove si possono comprare prodotti fatti direttamente dai monaci e ascoltare cori etnici religiosi e coinvolgenti.

 

Infine, a Joal - Fadiouth potete esplorare uno dei centri più antichi del Senegal che conta oggi solo circa 5000 abitanti e famoso principalmente per gli agglomerati di conchiglie in delle isole di piccola dimensione formatosi artificialmente.

 

Da non perdere il cimitero cattolico di conchiglie. Tra le escursioni da fare, ci sono le visite ai parchi come il Parc national des oiseaux du Djoudj, è il santuario nazionale degli uccelli, si trova a nord-est di Saint Louis e rientra tra i patrimoni dell'Unesco, come anche il Parco nazionale di Niokolo-Koba, grande 900 mila ettari, dove è possibile ammirare i grandi mammiferi africani. Ancora, il Parco nazionale del Delta del Saloum, chiamato così, proprio perché il delta del fiume Saloum crea un ambiente naturalistico di straordinaria bellezza e vivacità, casa di una grande varietà di animali e piante.

 

L' Iles des Madeleines é il parco nazionale più piccolo al mondo, patrimonio dell'Unesco. Le popolazioni locali credono che l'isola sia infestata da spiriti malvagi, per questo è rimasta disabitata. Le spiagge della Petite Côte cominciano a sud di Dakar e si estendono fino alla foce del Saloum.

 

Lungo la costa si trovano due villaggi, Toubab Dialao è situato in fondo a una baia delimitata da scogliere rosse e dà il meglio di sé al tramonto; Popenguine si trova in una grotta miracolosa dove un'immagine della Vergine sarebbe apparsa a un gruppo di pescatori, perciò divenuta meta di pellegrinaggio.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK